close

ATTENZIONE
Questo articolo è stato pubblicato 3 anni 5 mesi 28 giorni fa.
Alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.
Il blog www.morganino.it e/o l'autore del post non sono responsabili di eventuali errori causati da quanto sopra indicato.


***ATTENZIONE***

Leggete attentamente tutto l’articolo (fino in fondo) prima di procedere con le operazioni sul router in vostro possesso!

NON mi ritengo ASSOLUTAMENTE responsabile di eventuali danni causati da errata esecuzione o interpretazione dei comandi di seguito descritti!


Sono un felice e soddisfatto possessore del Router Netgear WNDR3700v1, macchina particolarmente potente definita da Netgear “The ultimate network machine“.
Tanto per intenderci, di seguito parte delle specifiche:

- 680 MHz powerful MIPS 32-bit Processor
- Memory: 8 MB flash and 64 MB RAM
- USB NETStorage – support FAT16/32, NTFS Read/Write
- Denial-of-service (DoS) and stateful packet inspection (SPI) firewall
- WPA2 and WPA – PSK and Enterprise
- WiFi Protected Setup (WPS) – Pin and Push Button
- Advanced Quality of Service (QoS)
- IEEE 802.11n version 2.0
- Simultaneous Dual Band – 2.4 GHz and 5 GHz operation

Se vi interessa approfondire sulle specifiche facendo click QUI troverete una recensione in lingua Inglese.

Dato che il firmware stock Netgear mi sembrava abbastanza limitato per questa potentissima macchina ho deciso di provare qualcosa di nuovo ed installare il firmware DD-WRT appositamente creato per il router in questione, quindi… iniziamo!!!

Innanzitutto bisogna verificare che il router in questione non abbia una revision “critica”, nel senso che sono stati segnalati problemi di portata debole (o nulla) del segnale wireless sulle ath0/ath1 (le due reti wireless a 2.4 e 5GHz) successivi all’installazione di DD-WRT, a tal proposito verificare il codice “TA” sulla scatola in basso a destra dove è presente l’etichetta col codice a barre, tale codice dovrebbe essere formato nel seguente modo

- 100-XXXXX-01R17

il numero di revision sono le ultime 4 o 5 cifre (quelle che nell’esempio sopra sono in grassetto sottolineato).
Il numero di revision è sequenziale, del tipo R1… R10… R17.. R2… R21… R23… R3 e così via…

la 01R15 è verosimilmente critica. 01R17 risulta migliore, 01R18 è 50/50, e sembra che 01R21 e successive non sono critiche. Alcune revision iniziano con 02R vuol dire che appartengono alla “2a generazione”, non sono stati riportati problemi con le bande di frequenza a 2.4GHz e 5.0GHz.
A tal proposito è stata pubblicata una tabella delle revision buone e non, compilata dai possessori del WNDR3700 che hanno installato DD-WRT, la potete trovare QUI.

Verificato che la revision non sia fra quelle critiche, possiamo passare all’installazione:

- Fate click QUI per accedere alla repository dei firmware DD-WRT e successivamente fate click sull’ultima versione in fondo alla pagina, che, al momento in cui scrivo è la “12-24-10-r15962“, successivamente fate click su “netgear-wndr3700” ed eccoci ai firmware, scaricate il file “wndr3700-factory.img

- L’upload del firmware NON deve ASSOLUTAMENTE essere effettuato via wireless, quindi disabilitate la wireless sul PC e connettete quest’ultimo via cavo ethernet ad una delle 4 porte LAN del WNDR3700

- Fatto questo aprite un browser e digitate http://routerlogin.com, inserite user e password e fate click sulla voce Aggiornamento router presente nel menù a sinistra, fate click su Scegli file, selezionate il firmware DD-WRT precedentemente scaricato ed effettuate l’upload dello stesso, il processo durerà qualche minuto in cui NON dovrete ASSOLUTAMENTE effettuare nessuna operazione nè sul PC nè sul WNDR3700, quindi attendete che termini l’upload, i led del WNDR3700 lampeggeranno tutti assieme per diverse volte, successivamente si riavvierà con il nuovo firmware DD-WRT, NON toccate nulla fino a che la barra di progresso sulla GUI ha terminato, successivamente vedrete il primo led a sinistra di colore verde fisso, i led della 2.4GHz di colore verde e della 5GHz di colore blu

- Terminato l’upload del firmware, accedete alla nuova interfaccia DD-WRT digitando http://192.168.1.1 vi apparirà la schermata di scelta username e password, impostatele e salvate.

Se desiderate impostare la lingua Italiana, andate sotto Administration modificate la voce Language Selection in Italian e fate click su Apply Settings in fondo alla pagina

Il processo di installazione è terminato, adesso possedete un WNDR3700 con DD-WRT perfettamente funzionante (almeno nel mio caso), per le configurazioni wireless sul Wiki di DD-WRT c’è un’esauriente guida (in Inglese) con tutte le spiegazioni dei vari campi, la potete trovare QUI ma passiamo alla configurazione della parte wireless che va bene per la maggior parte, se non tutti gli utenti.

Accedete al router e fate click su Wireless, vi appariranno le due interfacce, la 2.4GHz in alto e la 5GHz in basso, impostate i campi nel seguente modo:

- Per la ath0 (2.4GHz) -

Modalità wireless: AP
Modalità Di Rete Wireless: NG-Mixed ["N Only (2.4 GHz)" se avete solo client N]
Channel Width: Turbo (40 MHz)
Canale Wireless: Auto [oppure quello che preferite]
Control Channel: lower
Nome Rete Wireless (SSID): [Quello che preferite]
Broadcast Del SSID Wireless: Abilita [o come preferite]

- Impostazioni Avanzate -

Regulatory Domain: Italy
Lasciate tutte le altre impostazioni così come sono

- Per la ath1 (5GHz) -

Modalità wireless: AP
Modalità Di Rete Wireless: NA-Mixed ["N Only (5 GHz)" se avete solo client N]
Channel Width: Turbo (40 MHz)
Canale Wireless: Auto [oppure quello che preferite]
Control Channel: lower
Nome Rete Wireless (SSID): [Quello che preferite]
Broadcast Del SSID Wireless: Abilita [o come preferite]

- Impostazioni Avanzate -

Regulatory Domain: Italy
Lasciate tutte le altre impostazioni così come sono

Per mettere in sicurezza la wireless fare click sul tab Wireless Security, per poter connettersi in 802.11n alla massima velocità (300 Mbps) è necessario impostare entrambe le voci (ath0 ed ath1) come segue:

Modalità Sicura: WPA2 Personal
Algoritmi WPA: AES
Chiave Condivisa WPA: [Una password a scelta]
Intervallo Rinnovo Chiave (in secondi): 3600 [o valore desiderato]

Con questo abbiamo terminato l’installazione e configurazione sicura della wireless dagli accessi indesiderati da parte di altri.

Se si desidera effettuare l’upgrade di DD-WRT ad una build superiore (quando uscirà), è necessario scaricare dall’FTP di DD-WRT il file wndr3700-webflash.bin della nuova build (non della 15962 descritta in questo articolo) ed effettuare l’upload tramite GUI, a tal proposito andare sul tab AmministrazioneAggiornamento Firmware, selezionare l’opzione:

- Dopo aver scritto la flash, resetta a: Nessun reset

(ATTENZIONE: Non si deve selezionare per nessun motivo la voce Impostazioni Di Default, altrimenti si rischia di bloccare il router e per sbloccarlo si deve ricorrere al metodo TFTP che è spiegato fra qualche riga)

selezionare il file wndr3700-webflash.bin precedentemente scaricato, fare click su Aggiornamento ed attendere il termine dell’operazione.

In alternativa è possibile caricare il firmware della nuova build (non il wndr3700-webflash.bin) via TFTP, come di seguito descritto, in questo modo il router sarà ripristinato alle impostazioni di default.

Se qualcosa è andato storto ed il router si è bloccato o non è più accessibile ma i led risultano accesi (stato “semi-bricked”), o semplicemente si desidera tornare al firmware stock Netgear, innanzitutto bisogna scaricare un firmware dal sito Netgear facendo click QUI e salvarlo sul Desktop, successivamente è necessario porre il router in “Recovery Mode” e caricare il firmware via TFTP, quindi, munirsi di uno spillo o qualcosa di simile e procedere come segue (provato su Windows 7 64bit):

Connettere il PC al WNDR3700 via cavo ethernet ed impostare l’IP statico sul PC nel seguente modo
- START
- Pannello di controllo
- Centro connessioni di rete e condivisione
- Modifica impostazioni scheda (sulla sinistra)
- doppio click su Connessione alla rete locale (LAN)
- doppio click su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)
- selezionare Utilizza il seguente indirizzo IP:
- alla voce Indirizzo IP inserire 192.168.1.2
- alla voce Subnet mask: inserire 255.255.255.0
- lasciare tutti gli altri campi vuoti, ed infine fare click su OK

A questo punto bisogna porre in router in “Recovery Mode”, quindi procedere come segue:
- Spegnere il router tramite il pulsante posto sul retro
- Inserire lo spillo dentro il piccolo foro cerchiato di rosso posto sotto la base (Restore Factory Settings) premere a fondo e tenere premuto senza rilasciare
- Mentre si tiene premuto il pulsante di “Restore” con lo spillo, accendere il router ed attendere circa 45 secondi senza mai rilasciare il pulsante di “Restore” sotto la base del WNDR3700
- Prima di rilasciare il pulsante di “Restore” accertarsi che il primo led sulla sinistra (Power) lampeggi

A questo punto il router dovrebbe essere in “Recovery Mode”, quindi abilitare il client TFTP su Windows:
- START
- Pannello di controllo
- Programmi e funzionalità
- Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows
- Selezionare la seconda voce dall’alto (Client TFTP) e fare click su OK

Abilitato il Client TFTP possiamo caricare il firmware stock Netgear:
- Aprire un “command prompt” (START – Esegui e scrivere “cmd”)
- Nella finestra di cmd scrivere “cd Desktop”
- Caricare il firmware stock via TFTP col seguente comando:

tftp -i 192.168.1.1 put WNDR3700-V1.0.4.68.img

(verificare il nome firmware salvato sul Desktop ed in caso modificare con quello corretto, nell’esempio sopra è WNDR3700-V1.0.4.68.img)

A questo punto bisogna attendere qualche minuto per fare sì che il router carichi il nuovo firmware, quindi NON effettuare nessuna operazione sul PC e sul router, non spegnere, riavviare, staccare il cavo ethernet, insomma, nulla di nulla, è necessario solo attendere, il led a sinistra diventerà di color arancio per tutto il processo di caricamento, quando il processo sarà terminato, il led sarà di colore verde e si accenderanno anche i led della wireless 2.4 e 5 GHz.

A questo punto rimuovere l’IP statico impostato precedentemente sul PC, digitare http://routerlogin.com e procedere alla configurazione del firmware stock Netgear!!!

Non mi resta che augurarvi BUON DIVERTIMENTO!!!